Archivio

Archivio per 6 Maggio 2009

Eliminare malware e spyware (Free)

6 Maggio 2009

Assassin SE è un potente strumento gratuito che è stato appositamente progettato per recuperare il PC da tutti i tipi di malware.

Questo software promette di terminare o eliminare tutti quei processi malevoli che ad esempio, quando gli antivirus falliscono in genere ci costringono al riavvio, alla modalità provvisoria, o ad agire manualmente sulla configurazione di sistema.

Al momento Assassin SE possiede oltre 11000 definizioni di processo ed un Rating System che ci consente di capire facilmente la pericolosità di ogni processo.

Mi raccomando se siete poco esperti utilizzatelo con cautela.. prima di agire fate una ricerca su google e informatevi su cosa state eliminando, perché Assassin cancella tutto, anche files di sistema!

Questo programma non sostituisce l’antivirus ma lo si può affinacare ad esso.

Share

Malware / Virus

Un ambiente virtuale per proteggere il sistema reale durante la navigazione in internet

6 Maggio 2009

Safespace è utile per proteggere le nostre navigazioni su Internet: possiamo inserire il nostro browser, come Internet Explorer, nella lista dei programmi che Safespace deve proteggere facendo in modo che se un virus entrasse nel nostro PC tramite Internet Explorer non riuscirebbe a fare nulla, dato che le sue modifiche al sistema verrebbero puntualmente cancellate.


I software di virtualizzazione sono un intelligente concetto di sicurezza, essi consentono di eseguire applicazioni e file in qualcosa che può essere descritta come una camera virtuale, in cui non possono danneggiare il sistema di base. I vantaggi di questo metodo sono enormi ma, purtroppo, non sono molti gli utenti che utilizzano queste soluzioni per difendere la propria macchina.

Un piccolo esempio. Il download di un file infetto con il vostro browser o il client di posta elettronica, non avrà alcun impatto negativo sul sistema centrale. Il virus verrà eseguito in uno spazio virtuale e una volta che verrà eliminato manualmente o riavviato il pc, l’infezione svanisce come se non fosse mai esistita.

Il software di virtualizzazione SafeSpace,è uno strumento che viene fornito con un insieme di applicazioni predefinite, che saranno sempre eseguite in questo spazio virutale(sandbox), e offre un facile strumento per aggiungere ulteriori applicazioni, oltre alle diverse directory, e sottodirectory, che verranno automaticamente protette. Questo include anche Windows e i Programmi che preferiamo eseguire in un ambiente sicuro.

SafeSpace protegge i file e le impostazioni del Registro di sistema da eventuali modifiche apportate da applicazioni in esecuzione all’interno di SafeSpace. Ciò significa che le applicazioni saranno in grado di leggere i dati reali di Windows, ma quando le applicazioni tentano di apportare modifiche ai dati reali, una copia virtuale verrà creata all’interno di SafeSpace, cosi che le modifiche verranno apportate solo ai dati virtuali, impedendo di modificare i dati reali.

SafeSpace ha un interfaccia molto pulita e di facile utilizzo, si divide in due schede fondamentali; Privacy e Application. La scheda Application contiene le applicazioni che verranno eseguite in un ambiente virtuale, mentre la scheda Privacy contiene informazioni sulle cartelle e le loro variabili.

Sono disponibili 4 stati:

* Virtual: I file possono essere letti normalmente, ma le loro modifiche saranno solo virtuali, ciò garantisce che i file rimangano invariati
* Private: Le applicazioni in esecuzione in ambiente virtuale non possono accedere a tali cartelle e file memorizzati all’interno di questa sezione.
* Read Only: I file possono essere letti ma nessun processo di scrittura è consentito.
* Full Control: Le applicazioni virtuali hanno il pieno controllo sui file in quella cartella.

Quando un software viene lanciato, ed esso fà parte dell’elenco di SafeSpace verrà contrassegnato con un bordo rosso. Questo è un utile metodo per l’utente di sapere che l’applicazione è in esecuzione in un ambiente virtuale.

Il software di virtualizzazione viene fornito con un altro elemento aggiuntivo, uno strumento per prevenire i keylogger,codici maligni che registrano tutto quello che viene digitato sulla tastiera.

L’installazione non è un problema. Si esegua semplicemente come qualsiasi altro software e si riavvia il computer alla fine.SafeSpace crea un sandbox subito dopo il riavvio e applicazioni come Firefox o Internet Explorer verranno automaticamente eseguite in esso.

Gli utenti di Windows XP hanno bisogno di Microsoft. NET Framework 2,0 per eseguire il software.

Bello no?

Share

Documenti Tecnici

nubuntu (Network Ubuntu) sicurezza informatica

6 Maggio 2009

http://farm4.static.flickr.com/3190/3019781208_5cb3307361.jpg?v=0

nUbuntu (nota anche come Network Ubuntu) è nata con l’obbiettivo di creare una distribuzione GNU/Linux derivata da Ubuntu e specifica per gli amministratori di sistema e utenti che si occupano di sicurezza informatica. A differenza della sua progenitrice Ubuntu, in nUbuntu, troviamo in aggiunta molti pacchetti software specifici per la sicurezza (programmi per difendere/attaccare una WLAN ai Password Cracker ed altro..).

Sono stati invece rimossi tutti i pacchetti software considerati non strettamente necessari al funzionamento del sistema operativo, come ad esempio GnomeOpenOffice.org edEvolution.

nUbuntu adotta il window manager Fluxbox scelto a discapito di (Gnome o KDE) per la sua leggerezza e velocità unita alla semplicità di utilizzo.

Questa distribuzione include molti software liberi specifici per GNU/Linux (utili per testare la sicurezza della rete, effettuare penetration test ecc.. ecc..) che sono i seguenti:

Bluetooth AuditBlue SnarferObexFTPRedfang, AsleapCisco ExploiterGenkeys,YersiniaBlind SQLInjectionHTTP SQL BruteforceSQL InjectDNS EnumFinger Google,Google Mail EnumGooScanGoogle Searchp0fNBTScanSamba EnumRelay Scanner,SMTP VrfySNMP EnumISR FormsList URLsMetasploitExploitTreeAutopsy, Foremost,RainbowCrackBkhiveHash CollisionJohnOphcrackSamdump2coWPAttyTHC PPTP,AmapNmapOnesixtyonePBNJDriftnetWiresharkDsniffEttercapARPSpoof,DNSSpoofKismetAircrack-ngVoid11Hotspotter..

Fonte: Linuxpedia

Share

Tips Linux e Microsoft

Ubuntu Tweak 0.4.7.1 su Ubuntu

6 Maggio 2009
Ubuntu Tweak è un software con il quale possiamo configurare al meglio la nostra Distribuzione. Possiamo installare e configurare al meglio Compiz, possiamo aggiungere o rimuovere repository, perfino installare software tra una propria lista scelta trai più diffusi software per Ubuntu. Altra qualità di questo meraviglioso software è la possibilità di aggiornare OpenOffice alla versione 3 con un solo click oppure installare Software come Opera, Skype, Google Earth ecc senza installare prima repisitory ecc. In poche parole semplifica molto l’utilizzo di Ubuntu secondo me tramite questo software un’utente poco esperto riesce ad installare e configurare Ubuntu al meglio senza nemmeno utilizzare il terminale.
Ecco le novità della nuova versione 0.4.7.1 tratte dal sito del produttore:
* Fix a typo in mainwindow, Power Managerment->PowerManagement
* Add ubundsl to third-party sources and installer
* Add the hard-shadow script, so that it will be easy if you want to
make shadow to image
* Catch the exception when get_icon_with_app, Fix LP #363208
* Improve the open-with-*** scripts, it can determine the associated
text editor now
* Add gnote ppa source, add gnote to installer
* Let Shortcuts works under Ubuntu 9.04, it is caused by Compiz, LP
#362378
* Improve the compiz check, I think LP #346212 is fixed. Need test.
* Enable NautilusDropbox, VirtualBox and Wine for Ubuntu 9.04 Jaunty in
Third-Party Sources
Ricordo che Ubuntu Tweak funziona esclusivamente per Ubuntu e non per K|Xubuntu. Per installarlo o aggiornarlo su Ubuntu basta scaricare il file .deb dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale recarsi dentro la cartella e scrivere:
sudo dpkg -i *.deb

confermiamo e alla fine avremo il nostro Ubuntu Tweak installato.

Oppure (metodo consigliato) possiamo installarlo tramite repository andiamo su Sistema->Amministatore->Sorgenti software, spostatevi nella scheda Software di terze parti ed aggiungete:
Per Ubuntu 9.04 Jaunty

deb http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu jaunty main
deb-src http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu jaunty main

Per Ubuntu 8.10 Intrepid

Per Ubuntu 8.04 Hardy

deb http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu hardy main
deb-src http://ppa.launchpad.net/tualatrix/ubuntu hardy main

chiudiamo e clicchiamo su ricarica. Adesso apriamo il terminale e aggiungiamo la chiave d’autentificazione scrivendo:
sudo apt-key adv –recv-keys –keyserver keyserver.ubuntu.com FE85409EEAB40ECCB65740816AF0E1940624A220

ora sempre da terminale scriviamo:

sudo apt-get update

ed infine installiamo la nuova versione di Ubuntu Tweak:

sudo apt-get install ubuntu-tweak

confermiamo ed ecco installato/aggiornato Ubuntu Tweak su Ubuntu

download ubuntu-tweak_0.4.7.1 all.deb per Jaunty
download ubuntu-tweak_0.4.7.1 all.deb per Intrepid e Hardy
download ubuntu-tweak-0.4.7.1.tar.gz

Share

Tips Linux e Microsoft

Guida veloce per abilitare gli effetti grafici di compiz fusion su Ubuntu

6 Maggio 2009


Questa è una piccola e veloce guida per abilitare i bellissimi effetti grafici della nostra  Ubuntu 8.10.
Prima di tutto bisogna aver installato ed abilitato gli effetti 3D della nostra scheda video, una volta fatto questo si va sul programma Synaptic (Barra in alto –> Sistema –> Amministrazione –> Gestore pacchetti Synaptic) mettete la vostra psw e cliccate su cerca e immetete quanto segue “Compiz Settings Manager” vi verrà proposto un pacchetto per l’istallazione, quindi ci andate sopra con il tasto destro e lo marcate per l’installazione poi cliccate su applica.Finita la breve installazione del pacchetto andate su Sistema –> Preferenze –> Aspetto –>linguetta Effetti Visivi e da li selezionate Personalizzato e cliccate su Preferenze, vi si aprirà una finestra dove potrete selezionare gli effetti che più vi piacciono.
Più semplice di così si muore :-))).

Share

Tips Linux e Microsoft