Home > Vmware - Virtualizzazione > Abilitare accesso root via ssh per vmware esxi 3.5 e 4.0

Abilitare accesso root via ssh per vmware esxi 3.5 e 4.0

Abilitare accesso root via ssh per vmware esx

Questa procedura è valida sia per la vmware 3.5 che per la 4.0,l’ho testata su entrambe le versioni.. non è nulla di trascendetale si tratta solo di cambiare un parametro all’interno della configurazione della servizio sshd della service consolle..
Ecco come abilitare l’accesso root via ssh ad un nodo vmware esx:

– Entrate  nella service consolle  (fisicamente dovete avere acesso alla tastiera e al monitor del server,se avete la iLO è  uguale…)
– Dalla service consolle fisica potete accedere come root
– Dopo esservi autenticati digitate: vi /etc/ssh/sshd_config
– Trovate  la riga con il parametro: PermitRootLogin da “no” a “yes”,hiudete l’editor e salvate
– Riavviate il servizio sshd con il seguente comando: service sshd restart

Ora potete collegarvi via ssh con root. Ovviamente se avete un cluster questa procedura và ripetuta per ogni singolo nodo..

Ecco invece come abilitare la service consolle nella vmware esxi e come abilitare ssh.

Come ben sapete la vmware esxi è gratuita e in teoria non prevede nessuna service consolle, ma ovviamente c’è il trucchetto, sia per accedere ad una service consolle minimale che prevede molti comandi esx sia per abilitare ssh, la procedura  per abilitare root via ssh è la stessa descritta sopra..
Ma ecco la procedura:

– Entrate nella consolle della vmware esxI (Anche qui si tratta di stare fisicamente sulla macchina o tramite iLO)
– Premetete ALT + F1
– digitate: unsupported
– digitata la password di root. Non vedrete nulla stampato a video,  solo il cursore lampeggiare.
– Dopo aver digitato la password come  per magia avrete accesso ad una service consolle  minimale con tutti i comandi esx classici..

Per abilitare ssh fate come segue:

– digitate: vi /etc/inetd.conf
– individuate la riga che inizia con  “#ssh”
– rimuovete il carattero cancelletto facendo divetare la riga da “#ssh” a “ssh”
– Salvate e chiudete il file
– Riavviate il management service con il comando “/sbin/services.sh restart”
– Oppure se potete riavviare il server esxi che è meglio..

Ecco che ssh sarà disponibile anche sulla vmware esxi.
Per i newbie di “vi” (miglior editor di testo al mondo..) ecco qualche info veloce:

aprite un  file con il comando: “vi nome_file”
per cercare una stringa digitate: “/  stringa_da_cercare”
per modificare digitate: “a”
per salvare e chiudere digitate: “wq!”

Share

Vmware - Virtualizzazione

  1. Nessun commento ancora...