Archivio

Posts Tagged ‘Applicazioni portatili’

Applicazioni portatili su una penna USB

21 Novembre 2009


PortableApps Platform é un programma che permette tramite un menu, di lanciare applicazioni residenti su una penna USB, in poche parole con questo programma potete portarvi dietro, non solo documenti e file, ma anche le applicazioni per poterle modificare senza dover installare programmi su altri computer, basta inserire la Penna USB nel computer e accedervi dal comodo menu.

Penne USB – Premessa sull’utilizzo

Ormai quasi tutti sanno cosa sono le Penne USB (in inglese Pendrive). Per chi non le conosce ancora possiamo dire che sono delle piccole scatoline che contengono un’unità di memorizzazione di massa portatile, utilizzabile mediante la porta USB di un comune personal computer. I dati solitamente vengono immagazzinati in una memoria flash (tipicamente di tipo NAND) contenuta nella chiavetta.

Qui sotto vediamo l’immagine di questo strano oggetto che serve sopratutto per trasferire dati da un computer all’altro

L’utilizzo di queste Pendrive è molto semplice, se si utilizza Windows ME/2000/XP/Vista, basta inserirle in una presa USB del computer e la periferica verrà riconosciuta automaticamente. Per chi invece utilizza Windows 98/98SE, sarà necessario installare il driver fornito in dotazione, in questo caso accertatevi prima dell’acquisto che la penna disponga dei driver per Windows 98, altrimenti non potrete utilizzarli sul vostro computer.

Vediamo come funziona. Inseriamo la pendrive in una presa USB del computer, mentre è acceso, dopo pochi secondi la periferica viene riconosciuta e si apre la cartella con la lettera del disco a lui associato.

Una volta collegato e riconosciuto dal sistema, la penna USB si comporta come un qualsiasi disco fisso. Come vediamo qui sotto la lettera associata nel mio sistema è N, vediamo il motivo

il motivo e che nel mio sistema esistono 4 partizioni del disco fisso C, D, E, F, poi ho una scheda per leggere le memorycard multiple, quelle delle macchinette fotografiche per fare un esempio, queste occupano le lettere G, H, I, J, K, quindi ho le due unità lettore e masterizzatore CD/DVD L, M, quindi la lettera associata alla penna USB non poteva che essere l’ultima disponibile.

Se nel vostro sistema, facciamo solo un esempio, avete un solo disco fisso C, e un solo lettore CD D, la penna USB avrà la lettera E

Una volta riconosciuto dal sistema, la penna USB può essere utilizzato come un qualunque disco fisso, potete copiare da e verso questa unità, qualsiasi file presente nel computer, purché non superi la quantità disponibile sulla penna.

ATTENZIONEQuando la penna USB non vi serve più, e volete estrarla dalla presa del computer, seguite questi consigli:

Nella barra applicazioni cliccate sull’icona Rimozione sicura dell’hardware

quindi selezionate l’unità da rimuovere

e quando vedrete comparire questo messaggio, estraete la penna USB

diversamente, senza eseguire questa procedura, la penna USB potrebbe danneggiarsi, perdere i dati memorizzati o se la estraete mentre è ancora in scrittura, perdere i dati che non erano ancora stati memorizzati.


PortableApps – Installazione

Prima di iniziare la semplice procedura di installazione, vi informo che sul sito dell’autore sono presenti tre versioni di questo programma, tutte gratuite. La prima, quella che descriviamo è la Base di appena 1 Mb. poi c’è la Light da 35 Mb che include alcune applicazioni e infine la Standard da 113 Mb che include tutte le applicazioni disponibili sul sito.

Visto che tutte le applicazioni disponibili nei pacchetti, possono essere scaricate singolarmente, è inutile scaricarli tutti se poi non li utilizzate. Vediamo in seguito come scaricare i programmi.

Inseriamo la Penna USB nella presa del computer e lanciamo il programma PortableApps, comparirà questa finestra, clicchiamo su Next

in questa finestra clicchiamo su Browse…

selezioniamo la lettera unità della nostra Penna USB, clicchiamo su OK

torneremo alla finestra precedente, clicchiamo su Install

clicchiamo su Finish

comparirà la finestra del programma, clicchiamo su Options – Language e impostiamo la lingua Italiana

al termine dell’installazione, nella nostra Penna USB troveremo 4 icone

Documents – cartella dove memorizzeremo i nostri documenti
PortableApps – cartella delle applicazioni che installeremo
Autorun.inf – è il file che farà aprire automaticamente il Menu all’inserimento della penna USB nel computer
StartPortableApps.exe – il programma per lanciare il Menu

le icone Documenti, Musica, Immagini, Video e Explora aprono le cartelle presenti nella penna USB installate dal programma e dove andremmo a salvare i nostri dati


Installare applicazioni dal sito
PortableApps

vediamo adesso come scaricare e installare applicazioni nella penna usb, clicchiamo su Opzioni e selezioniamo Scarica altre Applicazioni

si aprirà la pagina del sito PortableApps con la lista di tutte le applicazioni disponibili, per l’esempio scelgo di installare il programma AbiWord, un programma di scrittura simile al Microsoft Word, clicchiamo sul nome del programma che ci interessa

si aprirà la scheda del programma, per scaricare clicchiamo sul pulsante Download Now

in questa pagina il download dovrebbe partire dopo pochi secondi, se invece compare una fascia gialla selezioniamola con il mouse

e nel menu clicchiamo su Scarica file

attendiamo un attimo e in questa finestra clicchiamo su Salva, salviamo il file sul desktop o in una cartella a nostra scelta

dopo il download andiamo nel menu Opzioni – Installa nuova Applicazione

selezioniamo il file scaricato e clicchiamo su Apri

e iniziamo a installare l’applicazione, l’installazione in questo caso consiste solo nell’estrarre il file compresso per metterli sulla penna USB, clicchiamo su Next

qui spuntiamo la voce Additional Languages e clicchiamo su Next

clicchiamo su Install

clicchiamo su Finish

dopo l’installazione dell’applicazione troveremo il suo nome nella lista come vediamo qui sotto, clicchiamo sul nome del programma

comparirà questa schermata

e subito dopo possiamo utilizzare il programma di scrittura, ripetete le fasi per installare qualsiasi altra applicazione da PortableApps


Installare applicazioni che non si trovano sul sito PortableApps

Ovviamente possiamo utilizzare il programma anche con applicazioni che non si trovano sul sito PortableApps, purché siano programmi senza installazione, su Aiutamici questi programmi, se disponibili, sono indicati con USB (senza installazione) Windows invece indica che il programma deve essere installato su Windows, in questo esempio installiamo un l’agendina elettronica EssentialPIM, entriamo nella sua scheda e clicchiamo su USB

una volta scaricato il file ZIP utilizziamo un programma di decompressione per estrarne il contenuto direttamente nella penna USB, qui viene riportato l’utilizzo del decompressore IZArc ma potete utilizzare qualsiasi altro programma simile

clicchiamo sul file ZIP con il pulsante destro del mouse e selezioniamo IZArc – Estrai In

clicchiamo su questa icona per scegliere il percorso della penna USB

spesso le applicazioni non hanno una loro cartella una volta estratti da ZIP, meglio crearne una altrimenti i file potrebbero mischiarsi ad altri, quindi selezioniamo prima la Penna USB, poi la cartella PortableApps, e su questa selezionata clicchiamo su Crea nuova cartella

diamo il nome alla cartella, in questo caso EssentialPIM e clicchiamo su OK

torneremo nella finestra precedente, clicchiamo su Estrai

e importante che il programma venga inserito dentro la cartella PortableApps altrimenti non verrebbe inserito nel menu, possiamo cliccare su Esplora per controllare la posizione del programma appena inserito

a questo punto andiamo nel menu Opzioni e selezioniamo Ricarica Icone

ed ecco che anche un programma senza installazione automatica verrà riconosciuto come quelli di PortableApps


Backup – fare una copia di riserva

Il programma contiene anche la funzione Backup e Restore, serve per fare una copia di riserva del contenuto della penna e all’occorrenza per ripristinare la penna come era installato al momento della copia.

Oltre alla normale copia dei dati, che conviene fare sempre e in ogni caso per qualsiasi documento che noi realizziamo, la penna potrebbe danneggiarsi o peggio ancora perderla, con essa andrebbero persi tutti i dati su cui avevamo lavorato.

La copia di riserva potrebbe tornare comodo in un’altra situazione, per esempio, andiamo da un amico e dal suo computer vorremmo copiare un file che ci interessa, ma se nella penna sono installati vari applicazioni e non c’é spazio a sufficienza, abbiamo due scelte, rinunciare a quel file o eliminare la cartella applicazioni e documenti, in questo secondo caso, se abbiamo fatto la copia di riserva, possiamo eliminarli senza alcun problema per far spazio al file da copiare dall’amico, quando torneremo a casa, sposteremo il file sul disco fisso e ripristiniamo la copia di riserva per riavere la penna con tutte le applicazioni e documenti cosi come era al momento del backup

Per fare un a copia di riserva, clicchiamo su Backup – Crea backup

compare una finestra che sembra un’installazione, clicchiamo su Next

in questa finestra viene indicato il percorso pre-impostato dal programma, ovvero creerà una cartella dal nome PortableAppsBackup all’interno della solita cartella Documenti di Windows, basta cliccare sul pulsante Backup per iniziare la copia di riserva

Ma spieghiamo prima le tre opzioni in alto

Complete – fa la copia di tutto il contenuto della penna USB
App Data – Fa la copia solo della cartella applicazioni
Documents – Fa la copia solo della cartella documenti

clicchiamo su Backup

attendiamo il termine dell’operazione di copia

e a lavoro terminato clicchiamo su Finish

la copia di riserva consiste in un unico file archivio ZIP che nel backup Complete contiene tutto il materiale presente sulla Penna USB, compreso il menu per lanciare le applicazioni


Ripristina backup

vediamo adesso come ripristinare una copia di riserva, se i nostri dati sono stati danneggiati o cancellati per fare spazio ad altri file.

Dal menu Backup selezioniamo Ripristina il backup

clicchiamo su Next

in questa finestra selezioniamo il pulsante in alto a destra

e carichiamo il file ZIP della copia di riserva, che porta anche la data di creazione

una volta impostato il file da recuperare, clicchiamo su Restore

attendiamo il termine dell’operazione di ripristino

e clicchiamo su Finish


Chiusura del programma

Alla base del menu possiamo vedere la capacità della penna USB, la lettera della sua unità e lo spazio rimanente, nel mio caso ho usato una penna USB da 245 Mb e lo spazio rimanente e di 222 Mb

a destra vediamo due pulsanti, quello con la X chiude il programma lasciando operativa la penna USB

quella con la freccia su serve per chiudere il programma e rimuovere la penna, clicchiamo su questa quando la penna USB non ci serve più

in questa finestra clicchiamo su Disattiva

qui clicchiamo su OK e la luce della penna USB si spegnerà

possiamo cosi estrarre la penna USB senza alcun problema

Buon divertimento con la vostra penna USB e PortableApps.

Share

Documenti Tecnici